martedì 3 settembre 2013

Crostata di frutta fresca


L'estate sta finendo, le giornate si fanno sempre più corte e le sere più frizzantine, ma la voglia di una crostata di frutta fresca non finisce mai.
L'ho preparata al mattino e alla sera non c'era più nemmeno una briciola.
Provate e  mangiate per credere...... Alla prossima

INGREDIENTI per uno stampo da 22 cm. di diametro
per la frolla :
250gr.di farina 00
100gr.di burro
150gr.di zucchero a velo
60gr.di uova intere
4gr.di lievito per dolci
zeste di 1/2 limone
1gr.di sale

per la crema pasticcera :
200ml.di latte
50ml.di panna
75gr.di tuorli d'uovo
75gr.di zucchero semolato
10gr.di amido di mais
10gr.di amido di riso
1/2 bacca di vaniglia Bourbon

per la decorazione :
1 pesca noce
2 kiwi
8 lamponi
13 acini d'uva
ribes
zucchero a velo


PREPARAZIONE:
Iniziare a preparare la crema pasticcera mettendo in un pentolino il latte, la panna e la vaniglia, dopo che avrete tolto i semini dalla stessa.
Mettere il tutto sul fuoco e portare a bollitura.
Montare i tuorli con lo zucchero e i semini di vaniglia e unirli al latte quando bolle.
Mescolare energicamente fino a che il composto non si addensi.
Stendere uno strato sottile di crema in una pirofila e coprire con pellicola a contatto con la crema.
Una volta fredda la crema è pronta all'uso.
Procedere poi con la preparazione della pasta frolla, disponendo la farina a fontana sul piano da lavoro, mettere al centro uova e zucchero a velo; mescolarli fino ad ottenere una crema, aggiungere poi  il burro, il sale il lievito e lo zeste di limone, impastare e formare una palla che poi andrà riposta in frigorifero per un'ora.
Trascorso il tempo di riposo, foderare lo stampo di 22cm.di diametro con la pasta, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta di modo che durante la cottura non si formino bolle e procedere con la cottura in bianco, mettendo un foglio di carta forno e distribuire sulla superficie con del riso.
Cuocere in forno preriscaldato a 200° fino a colorazione ( la pasta deve cuocersi ma senza  colorarsi eccessivamente), a metà cottura togliere il riso
Sfornare la base di frolla e una volta raffreddata, riempire il fondo con la crema pasticcera.
Tagliare la frutta e disporla a cerchi concentrici alternando la frutta  nella maniera che più si preferisce.
Io ho finito la guarnizione con dello zucchero a velo perché già sapevo che sarebbe finita in giornata, in alternativa potete mettere della gelatina o della confettura di albicocche stemperata con qualche cucchiaio d'acqua









9 commenti:

  1. Una bellissima presentazione per una crostata molto golosa :)

    RispondiElimina
  2. Le crostate di frutta sono le mie preferite! Complimenti cara.. un fettino lo gusterei ora ora! :D

    RispondiElimina
  3. Ha sempre il suo fascino con tutti quei colori, mette allegria, anche con l'inizio dell'autunno alle porte. Ci credo che è stata spazzolata, guarda lì che meraviglia!

    RispondiElimina
  4. In estate le crostate di frutta mi piacciono molto, sono veloci e fresche!! Ci credo che la tua è finita in un lampo! e comunque è deliziosa la tua... davvero perfetta!!

    RispondiElimina
  5. troppo buona questa crostata! Oltre agli ingredienti mi piacciono tantissimo i colori!

    RispondiElimina
  6. è stata il mio cavallo di battaglia quando ho conquistato mio marito dopo di che non l'ho più fatta un abbraccio simmy splendida

    RispondiElimina
  7. Che crostata colorata ma altrettanto golosa ne sono certa cara Kiara.....a presto Giovanna

    RispondiElimina
  8. Ma che meraviglia tutta questa frutta di stagione, tutta salute!
    Grazie per essere passata dal mio blog, scopro piacevoltente il tuo blog... :)
    ti auguro una buona domenica
    A presto
    Simona

    RispondiElimina
  9. Che bella questa crostata...mi fa venir la voglia di mangiarla. Brava.
    A presto www.ilovecookingsite.blogspot.com

    RispondiElimina