sabato 8 febbraio 2014

Pane con cioccolato e uvetta


Il profumo e l'aroma che sprigiona questo pane è davvero incredibile, il sapore dolce dell'uvetta attenua un po' la ricchezza del cacao.
Ottimo a colazione spalmato con della crema al cioccolato, il mio è finito in una giornata, è stato come una droga..... vi sfido anche a voi.
La mia preparazione è con il lievito madre, ma potete anche sostituirlo con il lievito di birra

ricetta tratta dal libro di Emmanuel Hadjiandreou

INGREDIENTI :
330gr. di farina 0
200gr.di uvetta
80gr.di gocce di cioccolato al latte
8gr.di sale
20gr.di cacao
170gr. di lievito madre ( o 2 gr. di lievito di birra )
250ml.di acqua calda

PREPARAZIONE :
Mescolare l'uvetta e il cioccolato mettendo poi da parte.
In un'altra ciotola mescolare la farina, il sale e il cacao.
In un recipiente più grande mescolare il lievito madre/ lievito di birra e l'acqua fino ad amalgamarli bene.
Unire la farina mescolata al cacao e il composto con il cioccolato nel recipiente contenente l'acqua, e mescolare finché stanno insieme.
Coprire e far riposare 10 minuti.
Trascorso il tempo, lasciando l'impasto nella ciotola, tirare un pezzo di impasto di lato e premerlo al centro. 
Girare leggermente la ciotola e ripetere l'operazione con un'altra porzione d'impasto.
Ripetere il tutto per altre 8 volte e vedrete che l'impasto inizierà a fare resistenza.
Coprire di nuovo e far riposare per 10 minuti rifacendo poi le stesse operazioni di prima, il tutto per bene 3 volte.
Coprire ancora la ciotola e far riposare per 1 ora.
Quando l'impasto sarà raddoppiato di volume, sgonfiarlo con il pugno, spolverare di farina il piano di lavoro e trasferire l'impasto.
Dividerlo in due pezzi uguali e formare con ciascuno una palla ( potete anche farlo da una pezzatura  sola ).
Spolverare di farina il cesto da lievitazione (in mancanza del cestino potete rivestire un colapasta con un canovaccio ben infarinato )
Far lievitare il tutto fino al suo raddoppio.
Circa 20 minuti prima di infornare, accendere il forno a 240°.
Quando l'impasto sarà raddoppiato rovesciarlo sulla pala per il pane o direttamente su di una teglia rivestita con carta forno.
Spolverare il pane di farina e incidere delle croci sulla superficie.
Infornare il pane e abbassare la temperatura a 220°.
Io ho fatto cuocere per circa 30 minuti perché ho formato due pezzi, per chi lo farà di forma unica il tempo sarà maggiore.
Per controllare la cottura, rovesciatelo e dategli dei colpetti sul fondo: dovrebbe suonare a vuoto.
Una volto cotto farlo raffreddare su di una griglia.








9 commenti:

  1. Proprio oggi mi appresto a fare il pane! Devo ammettere che quello al cacao mi ha sempre incuriosito molto.. ma oggi lo faccio salato.. per la prossima volta mi annoto il tuo!
    :*

    RispondiElimina
  2. Mi piace tanto questa tua versione del pane... Gustosissima. Un abbraccio Nahomi

    RispondiElimina
  3. Kiara, che piacere ricevere un tuo saluto mi ha fatto tanto tanto piacere!! Nel ringraziarti resto nuovamente in estasi dai tuoi lievitati che sono una meraviglia ogni volta che li vedo. complimenti!! a presto un abbraccio, Clara

    RispondiElimina
  4. E' ottimo sempre, Kiara, non solo a colazione O_O
    Cielo che meraviglia....

    RispondiElimina
  5. Buonooooooooo!!!!...me ne mangerei una pagnotta intera!!!...complimenti!...bellissima ricetta!!!

    RispondiElimina
  6. Oh mamma!! Che delizia!!Ah dimenticavo, complimenti per il blog, ciao
    An :)

    RispondiElimina
  7. Grazie a Chiara ho scoperto un blog molto interessante!!! Ti seguirò spesso ;)

    RispondiElimina
  8. Molto buona adoro la cioccolata uno delle rare cose dolci per la quale mi affogo.... buona giornata.
    (sono la concittadina di Chiara e sono contenta che ti abbia scoperta).

    RispondiElimina
  9. mi hai letto nel pensiero? Stavo giusto cercando la ricetta del pane al cioccolato! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina