martedì 4 marzo 2014

Sedanini con luganega


Direttamente da Masterchef, oggi vi lascio una ricetta semplice, ma ricca di gusto.
Alcuni si chiederanno cos'è la luganiga; non è nient'altro che un insaccato fresco di carne di maiale, macinato a grasso di suino.
Molto famosa è la luganega di Monza nel cui impasto si trova anche formaggio, brodo e vino.
Una preparazione tipica del nord Italia, più comunemente chiamata come salsiccia.

INGREDIENTI per 4 persone:
300gr. di pasta
300gr. di luganega
70gr.di formaggio grana
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 porro
1 bicchieri di marsala
1 limone
una noce di burro
4 carote
1foglia di basilico
2 cucchiai di olio evo
sale

PREPARAZIONE:
Spellare la luganega e riporla in una ciotola, aggiungere il formaggio grana e mischiare bene il tutto aiutandovi con le mani.
Tagliare il porro a rondelle, le carote e la buccia di limone in piccole scorzette.
In una padella far fondere il burro con l'olio, aggiungere una foglia di basilico, la scorza del limone e il concentrato di pomodoro.
Unire il porro, le carote e portare a cottura.
Nel frattempo buttare la pasta in acqua bollente, quando le verdure nel sugo saranno cotte aggiungere la luganega sbriciolata, dopo un paio di minuti, sfumare con il marsala e se necessario aggiungere anche dell'acqua di cottura della pasta e salare.
Scolare la pasta, condirla con il sugo e d aggiungere ancora un po' di formaggio grana.




6 commenti:

  1. Ecco, io dico che anzichè fare le polpette che si rincorrono mezze cotte e mezze no, questa era la soluzione!Viene voglia solo a guardarlo!Ps. La prossima volta che vengo da te devo ricordarmi di fare una cena più sostanziosa...!!
    Una curiosità: come mai il marsala?
    Un bacio!

    RispondiElimina
  2. Ciao Paola, adoro il marsala e lo trovo perfetto, gli da quel tono dolciastro spettacolare

    RispondiElimina
  3. Eccomi! E' tanto che non ti commento ma le tue cosette le vedo sempre. Ora ho avuto il tempo per fare un salto perché non conoscevo la luganega. Non so se la mangerei...sono piuttosto difficile nella carne ma la foto mi invogliava molto. kiarina sei bravissima!

    RispondiElimina
  4. ce l'ho, ce l'ho, posso prepararla!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Deliziosissimi!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Interessante piatto adatto per Carnevale e non solo,buon weekend

    RispondiElimina