domenica 10 agosto 2014

Torta magica


La ricetta della torta magica ha spopolato nel web oramai da tempo, e finalmente è arrivata anche nella pancia del lupo.
L'ho vista per la prima volta da Martina circa un anno fa, ma la si poteva vedere ovunque.
Ho deciso di farla a distanza di un anno perché non mi piace seguire la massa, così con tutta la curiosità che contraddistingue noi donne, mi sono messa ai fornelli, anche con un po' di scetticismo ...... eh già 
" Non dire gatto fin quando non c'è l'hai nel sacco"
Con un solo composto e pochi semplici ingredienti, si ottiene una torta con 3 strati diversi ed un solo gusto....... la vaniglia.
Il primo strato che fa da base è quello più solido e compatto, lo strato centrale simile ad un budino e infine la superficie simile ad un pan di spagna, arricchita da uno strato di zucchero a velo che rende il tutto ancora più magico.
Il suo procedimento è molto semplice e veloce, l'importante è aggiungere gli ingredienti nell'ordine giusto secondo le indicazioni della ricetta, altrimenti gli strati non si formeranno correttamente.
Risultato ?
Oltre ad essere davvero magica è anche maledettamente buona !!!

INGREDIENTI per uno stampo 20x20
120gr. di farina 00
150gr. di zucchero
4 uova
500ml. di latte intero
125gr. di burro
1 cucchiaio di acqua fredda
1 bacca di vaniglia
1 cucchiaino scarso di limone o aceto bianco
1 pizzico di sale
zucchero a velo q.b

PREPARAZIONE:
Fondere a bagnomaria il burro e farlo raffreddare.
Dividere i tuorli dagli albumi
Con la planetaria o la frusta elettrica, montare i rossi con lo zucchero, fino ad ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso.
Aggiungere un pizzico di sale e il burro fuso che avrete fatto raffreddare a temperatura ambiente e continuare a sbattere ancora per un paio di minuti.
Aggiungere la farina setacciata e amalgamare bene il tutto.
Unire i semini della vaniglia e il latte appena appena tiepido.
Riprendere la ciotola contenenti gli albumi, aggiungere il limone o l'aceto e montarli a neve non troppo ferma.
Incorporarli al resto del composto, aiutandovi con una spatola e girando con i soliti movimenti dal basso verso l'alto per evitare di smontarli fino ad ottenere un composto piuttosto liquido.
Imburrare e infarinare la teglia e versare il composto.
Infornare a forno caldo alla temperatura di 150° modalità statico, per circa 60 minuti o fino a quando la superficie non risulterà dorata e la torta inizierà a staccarsi leggermente dai bordi.
Una volta cotta, lasciarla raffreddare a temperatura ambiente e poi riporla in frigorifero per 2/3 ore.
Quando la torta si sarà compattata, sformarla e dividerla a cubotti aiutandovi con un coltello a lama liscia.
Cospargere con zucchero a velo.



14 commenti:

  1. è vero, l'ho vista svariate volte e ho salvato la ricetta, non l'ho ancora fatta perchè sono a dieta, e siccome cucino per gli altri che cavolo... la farò quando potrò mangiarne un pezzettino anche io, almeno quello! intanto mi godo la visione della tua che è davvero paradisiaca!

    RispondiElimina
  2. Che bella! Io l'ho vista su un sito inglese, magic custard cake. Difatti mi sono salvata la ricetta (sia versione bianca che al cioccolato). Si presenta davvero bene ed è pure facile da fare. Hai ragione, ci sono le torte del momento, quasi come fossero delle mode :D

    RispondiElimina
  3. ha impazzato ed impazzata ancora deve essere proprio buona,va fatta,felice domenica

    RispondiElimina
  4. ci ho provato a farla l'estate scorsa scegliendo maledettamente una teglia apribile... Più che magica la mia torta si è trasformata in una maledizione: non l'ho potuta mangiare e ci ho messo un'ora a pulire il forno... Ora mi hai fatto venire voglia di riprovarci, di certo però non commetterò lo stesso errore!

    RispondiElimina
  5. Non ho mai provato a farla.. ma forse è ora che provi?? :)) Visti i risultati direi di sì e se spopola così tanto deve anche essere tanto buona :P Un abbraccione e complimenti!

    RispondiElimina
  6. Anch'io lo provata e come te la trovo deliziosa! Anzi, mi hai fatto venir voglia di rifarla!!!!

    RispondiElimina
  7. Vista e rivista ho letto tanti commenti negativi che mi hanno sempre un po frenata, ma se lo dici tu che è buona va provata assolutamente! Mi intrigano queste consistenze diverse!!

    RispondiElimina
  8. L'ho provata anch'io per la prima volta qualche settimana fa ... l'ho preparata per il buffet del compleanno di mio figlio ... è stata spazzolata in pochissimi minuti ... davvero buona e semplice! Complimenti anche per la foto!

    RispondiElimina
  9. inutile mi devo decidere a farla anche io.tutte le volte poi sbavo davanti al video

    RispondiElimina
  10. Io l'ho fatta, quando la moda lo ha imposto, a me è piaciuta, ai miei non tanto questa diversità di strati sotto al palato, per cui credo che non la faro' più. Sempre seguendo la moda è stata invece supergradita la famosa cheese cake in tutte le sue varianti (bianca, mora, marmellata, nutella o frutti).
    Un caro saluto
    Germana

    RispondiElimina
  11. Ecco anche per noi era una di quelle torte da provare prima o poi, passato il momento di popolarità eccessiva :)
    Ora ci hai convinte anche tu, se è pure buonissima, dobbiamo proprio provarla!!
    Ti è venuta benissimo, complimenti!

    RispondiElimina
  12. Io la preparai al cacao e cannella, mi sembra, ma credo che in tutte le versioni la si faccia ha semore quel non so che di buono....

    RispondiElimina
  13. Ciao ieri sera hO preparato questa torta ed è riuscita abbastanza bene ma è un po asciutta! Ho fatto anche quella con la nutella ed era soffice!Ciao a presto

    RispondiElimina
  14. Ciao Maria, mi dispiace che ti sia risultata un po' asciutta, è strano perché specialmente lo strato in mezzo da umidità alla torta.
    Per quanto riguarda quella alla nutella, a quale torta ti riferisci ?

    RispondiElimina