mercoledì 4 febbraio 2015

Cornetto brioche al germe di grano


O cornetto o brioche direte voi !!!
Questi sono cornetti nella forma ma non nella sostanza, perché il vero cornetto è sfogliato e la vera brioche non ha la forma del cornetto.......... ohmmm ........ 
In pratica avevo voglia di un cornetto per colazione ma non avevo ne il  tempo e ne la voglia di fare la sfogliatura, così ho fatto un mix, arricchendo poi l'impasto con il germe di grano che è la parte più piccola del chicco di frumento ma anche la più vitale.
A me sono piaciuti tanto, un cornetto leggero perché non ha molto burro e non esageratamente dolce dal sapore semplice e naturale.


Ingredienti per circa 15 cornetti
250gr di farina 0 w180/200
250gr. di farina 0 w300
225gr. di latte
75gr. di uova 
75gr. di zucchero
75gr. di burro
5gr. di lievito di birra
10gr. di sale
60gr. di germe di grano
1 bacca di vaniglia
per la spennellatura
1 tuorlo
latte 
zucchero semolato

Preparazione
Nella planetaria versare le due farine precedentemente setacciate, le uova, il lievito sbriciolato e il latte.
Impastare per circa 10 minuti, poi aggiungere il sale, l'interno della bacca di vaniglia e lo zucchero.
Quando l'impasto sarà liscio ed elastico iniziare ad incorporare il burro a pomata a piccole dosi, non aggiungere la dose successiva, fino a quando l'impasto non avrà assorbito la dose precedente.
In queste fasi capovolgere spesso l'impasto, dopo aver incorporato la dose del burro aggiungere il germe di grano.
Capovolgere l'impasto su di un piano da lavoro e dare una leggera pirlatura.
Ungere leggermente con del burro una ciotola molto capiente e riporre il tutto a far lievitare fino al triplicare del suo volume, coperto con pellicola alla temperatura di 20° circa.
Trascorso il tempo necessario infarinare leggermente il piano da lavoro e stendere la pasta con il mattarello fino a dare la forma di un rettangolo di circa 5 mm di spessore.
Tagliare dei triangoli di 10cm di base e 20 di altezza, praticare un taglietto al centro della base del triangolo e a questo punto procedere alla formatura del cornetto partendo dalla base del triangolo arrotolandolo su se stesso fino ad arrivare alla punta che dovrà rimanere nella parte sottostante del cornetto perché in cottura non si sollevi. 
Quando arrotolerete il triangolo i primi giri nella parte iniziale cercate di farli stringendo un pochino.
Riporre i cornetti su di una teglia ricoperta di carta forno ben distanziati tra di loro, coprire con pellicola e riporre a lievitare fino al loro raddoppio.
 Quando saranno ben lievitati spennellarli con il tuorlo d'uovo sbattuto leggermente con un pochino di latte e cospargere la superficie con dello zucchero semolato.
Cuocere in forno caldo a 160/ 170° a seconda del forno modalità ventilato per circa 15 minuti o  fino a doratura .
Lasciare raffreddare i cornetti su di una gratella.

25 commenti:

  1. Ma quanto sono deliziosi e invitanti. Meglio così più leggeri che tanto burrosi. Si possono farcire con quello che si vuole !

    RispondiElimina
  2. Magari non si chiameranno cornetti, ma quelli di pasta brioche sono in assoluto i miei preferiti. Quelli sfogliati li mangiamo un'altra volta...
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaah..... io però preferisco la sfogliatura alla pasta brioche, ma quando non si ha tempo tutto va bene

      Elimina
  3. Devo dire che un mix meraviglioso... e chissà che golosi che sono questi cornetti... ops!
    Bravissima, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela... si sono davvero buoni

      Elimina
  4. Sarà anche non sfogliato ma è perfetto!! nella forma, nel colore e immagino nel sapore!! complimenti davvero!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia, saranno sicuramente deliziosi, vorrei addentarne uno adesso... anche se l'ora di cena ormai è vicina.
    A presto Je

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jessica, io li mangio a qualsiasi ora ...... Baci

      Elimina
  6. perfetti,divini,complimenti o cornetti o brioche sono super belli

    RispondiElimina
  7. Sono molto belli e poi meglio con poco burro!!!
    ne vorrei uno ora per la colazione ;-P
    baciotti ^__^

    RispondiElimina
  8. Però non mi puoi ingolosire così e non farmi assaggiare l'interno di questi cornetti ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erica, provare per credere...... un abbraccio

      Elimina
  9. Quella doratura è magnetica..non riesco a staccare gli occhi dallo schermo!!!!
    Complimenti!!
    Jess

    RispondiElimina
  10. sarò eretica ma li preferisco di pasta brioche li trovo meno "burrosi" e a me il burroso eccessivo non piace, per cui ben vengano i tuoi ...perfetti!
    a presto
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece adoro i dolci burrosi, ma sempre nella giusta misura non devono essere stucchevoli. Buona giornata

      Elimina
  11. Unendo due ricette se ne ottiene una terza magari anche più buona delle precedenti. E questi cornetti ne sono la dimostrazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero a volte dal caso o dagli errori escono delle cose interessanti

      Elimina
  12. Come si fa a non lovvarti?!?!? Pubblichi delle ricettine da urlo..come anche la mousse....Ora mi autoinvito da te, ho deciso!

    RispondiElimina
  13. Ciao Franceschina siamo allora in due ........ ci lovviamo a vicenda !! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  14. Lascio qui un altro commento perchè amo il germe di grano e perchè le colazioni dovrebbero essere sempre così... :-)

    RispondiElimina