lunedì 19 ottobre 2015

Biscotti dormienti


Biscotto da latte ovvero più conosciuto come biscotto " dormiente " perché l'impasto si lascia riposare tutta la notte.
In rete sono molto conosciuti, ma io li vidi per la prima volta nel blog di Marina attratta dal loro simpatico nome.
Sono dei biscotti perfetti per l'inzuppo e l'impasto è veloce da preparare, fatto di pochi e semplici ingredienti.
Da amante dei dolci burrosi quando negli ingredienti leggo la presenza dell'olio storco un po' il naso 
ma ancora una volta mi devo ricredere, il risultato è stato eccezionale !!
Un biscotto leggerissimo dalla superficie croccante e zuccherina.

Ingredienti per circa 40 biscotti
500 gr. di farina 0
190 gr. di uova
200 gr. di zucchero di canna chiaro
5 gr. di ammoniaca per dolci
100 ml. di olio evo
1 bacca di vaniglia

Preparazione
Nella planetaria versare le uova, lo zucchero e la polpa della bacca di vaniglia.
Montare con le fruste fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungere la farina setacciata e l'ammoniaca mescolando con una spatola.
Per ultimo l'olio.
Riporre il composto ottenuto in una ciotola e farlo riposare in frigorifero per tutta la notte.
La mattina seguente far acclimatare un pochino l'impasto e procedere alla formatura.
Fare dei salsicciotti di 2 cm. di diametro, tagliarli e rotolarli nello zucchero di canna.
Disporli un po' distanziati su di una teglia ricoperta di carta forno.
Cuocerli a 180° forno ventilato per circa 15 minuti o fino a colorazione.
Disporli poi su di una gratella fino al loro completo raffreddamento.
Conservarli in una biscottiera a chiusura ermetica

6 commenti:

  1. Grazie Kiara! vederli con i tuoi occhi li rende ancora più belli... e questa fotografia è davvero incantevole (non smetterò mai di dirtelo!).
    Scambiarsi consigli, ricette, idee è uno dei motivi che mi spinge a continuare a tener vivo il mio blog e quando succede, come oggi, che qualcuno si lasci ispirare e replichi una ricetta io sono tanto tanto felice!
    Ancora grazie :*

    RispondiElimina
  2. Merhabalar, hayırlı haftalar, ne kadar leziz ve ne kadar iştah açıcı olmuş. Ellerinize sağlık.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  3. ok, sono aggiudicati per stanotte! grazie!!!!

    RispondiElimina
  4. sì, in effetti anche a me ha attirato il nome, poi l'ammoniaca al posto del lievito come faceva mia nonna, poi si può anche provare a mettere l'olio al posto del burro, poi che sono facilissimi, insomma mi hai convinta, vanno provati al più presto.
    Grazie, ciao, buona giornata!!

    RispondiElimina
  5. Buongiorno! buoni questi dolcetti :-) semplice e veloce! A presto

    RispondiElimina
  6. Li ho fatti simili e li ho chiamati inzupposi perché si inzuppano che è una meraviglia....anche i tuoi fanno una gola!

    RispondiElimina