domenica 7 febbraio 2016

Chimichurri


Il chimichurri è una salsa verde a base di prezzemolo, origano, aglio e peperoncino, originaria dell'Argentina e usata per condire colossali grigliate di carne ma anche per marinarle prima della cottura.
Ottima con il pesce ma anche semplicemente spalmata su di una fetta di pane.
Dopo una cena a base di chimichurri le vostre relazioni sociali non saranno il massimo, ma vi assicuro che toccherete il cielo con un dito

Ingredienti
40gr. di prezzemolo fresco
6gr. di origano secco ( 3 cucchiai )
4gr. di peperoncino ( 2 cucchiai )
1 cucchiaio di pepe nero
2 spicchi d'aglio
30ml. di acqua
50ml. di aceto di vino rosso
100ml. di olio di girasole
2gr. di sale ( 1 cucchiaino scarso )

Preparazione
In un recipiente versare l'origano secco, il peperoncino tritato e aggiungere l'acqua per fare idratare gli ingredienti.
Mescolare bene e poi aggiungere il pepe e il sale, amalgamare il tutto e versare l'aglio privato dell'anima interna e tritato finemente.
Unire il prezzemolo anch'esso tritato fine fine. 
Versare l'aceto, mischiare bene con un cucchiaio e per ultimo l'olio di girasole.
Continuare a mescolare fino a quando le erbe non hanno assorbito bene i liquidi.
A questo punto la salsa chimichurri è pronta per essere servita insieme ad un bel piatto di carne

ALCUNE COSE DA SAPERE

- Il prezzemolo e l'aglio devono essere freschi, mentre l'origano è secco

- L'aceto di vino rosso è fondamentale per dare un sapore molto caratteristico alla salsa, in mancanza potete usare quello di vino bianco ma il risultato sarà leggermente diverso

-  Evitare l'olio extravergine d'oliva perché coprirebbe i sapori e renderebbe la salsa amara

- Preparare la salsa con un giorno d'anticipo sarebbe eccezionale per fare amalgamare alla perfezione tutti i sapori

- Cosa molto fondamentale è quella di preparare la salsa tritando tutto a coltello, non fatevi prendere dalla fretta di mettere tutto nel mixer perché le lame ossiderebbero il prezzemolo togliendogli la brillantezza

- Versare la salsa in un barattolo di vetro e conservarla in frigorifero, si mantiene per diversi giorni






  


3 commenti:

  1. ahahahahahah immagino anche io che le relazioni sociali possano un attimo risentirne, ma in questi casi si fa il "tutti o nessuno"! facciamo che la preparo il venerdì sera... così abbiamo due giorni per scendere dopo aver toccato il cielo con un dito e poter chiacchierare con qualcuno.
    splendide le tue foto, come sempre!

    RispondiElimina
  2. So amazing!

    kiss
    food&emotions
    http://fefoodemotions.blogspot.pt

    RispondiElimina
  3. wow ma che meraviglia! non la conoscevo questa salsa, davvero intrigante!

    RispondiElimina